Avvelenamento da monossido di carbonio. Così sarebbe morto il turista toscano a Trapani

Avvelenamento da monossido di carbonio. Così sarebbe morto il turista toscano a Trapani

TRAPANI – Rinvenute tracce di monossido di carbonio nel sangue del turista toscano Alessio Menicucci, trovato in coma, ieri mattina, all’interno di una camera del B&B “Orchidea” a Trapani.

Il suo compagno di stanza, Fabio Maccheroni, 43 anni, è stato invece trovato morto.

Nella notte i vigili del fuoco hanno avviato una serie di accertamenti all’interno della struttura ricettiva. In queste ore va prendendo corpo l’ipotesi che a provocare la tragedia sia stato un avvelenamento probabilmente provocato dal cattivo funzionamento di una caldaia.

Commenti