Augusta dice no a Delrio: venerdì corteo a sostegno dell’autorità portuale

Augusta dice no a Delrio: venerdì corteo a sostegno dell’autorità portuale

AUGUSTA – I cittadini di Augusta e il sindaco Cettina Di Pietro, dopo tante polemiche, dimostrano il proprio dissenso per la scelta del ministro Delrio. 

Per venerdì 10 febbraio alle ore 16,00, è stato organizzato un corteo che avrà inizio davanti alla Porta Spagnola e che giungerà fino in Piazza Duomo.

Il ministro Delrio, appunto, ha deciso, dopo una riunione che si è tenuta al Comune di Augusta con la partecipazione dell’amministratore, delle sigle sindacali e delle associazioni di settore, di assegnare la sede dell’autorità portuale della Sicilia orientale a Catania.

Lo stesso sindaco ha motivato la cittadinanza di Augusta a partecipare al corteo per dimostrare con un’azione concreta il dissenso della città. Infatti, sulla pagina Facebook ha invitato “tutta la cittadinanza di Augusta e delle città della provincia a partecipare per dare un segnale forte e inequivocabile a chi ha scelto di sovvertire la legge a danno della città di Augusta e dell’economia del territorio“.

Facilmente intuibile che il sindaco si riferisca proprio al presidente della Regione Rosario Crocetta che nelle ultime settimane è stato attaccato più volte dal primo cittadino e dal M5S della città.

Commenti