Assolto il migrante siriano accusato di terrorismo

Assolto il migrante siriano accusato di terrorismo

CATANIA – Il migrante siriaco accusato di terrorismo, collegato ad una cellula di orientamento jihadista, è stato assolto per assenza e insufficienza di prove.

Era stata chiesta una condanna di 4 anni di reclusione per l’imputato. Secondo la Procura di Catania, il 22 enne Mourad El Ghazzaoui faceva parte di un gruppo armato affiliato all’Isis; mentre secondo l’avvocato difensore, l’imputato era giunto in Italia con la sua famiglia e non era per niente legato allo schieramento estremista dell’Islam.

Pertanto, il Gup di Catania ha disposto la scarcerazione del 22 enne siriano, detenuto nel carcere di Sassari.

Commenti