Arrestato ragazzo gambiano dopo furto negli uffici del C.A.R.A. di Mineo

Arrestato ragazzo gambiano dopo furto negli uffici del C.A.R.A. di Mineo

MINEO – È stato arrestato dalla polizia Sanyang Alikali, gambiano di ventotto anni, attualmente ospitato nel centro d’accoglienza C.A.R.A. di Mineo.

Sanyang era ospite del centro dal 13 marzo del 2014, infatti conosceva bene la struttura e le abitudini di chi vi lavorava, cosa che gli ha permesso di approfittare di un attimo di distrazione.

Il ragazzo dopo essersi recato in uno degli uffici del centro, ha colto l’attimo e si è impossessato di un telefono che si trovava su una scrivania.

Una volta dato l’allarme, gli agenti hanno facilmente intuito chi potesse essere l’autore del furto e dopo esser stato sottoposto ad un controllo il ragazzo gambiano è stato in effetti trovato in possesso del cellulare.

Sanyang Alikali è stato arrestato con l’accusa di furto e condotto nel commissariato di polizia di Caltagirone e su disposizione del p.m. di turno è stato trasferito in carcere dove dovrà restare a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 

In questo frangente il ragazzo gambiano è stato convocato anche dalla commissione per il riconoscimento dello status di “richiedente asilo politico” di cui si attende ancora la determinazione.

 

Commenti