Alessio Ossino ottiene la casa e la cede ai vicini di stanza: “Ne hanno più bisogno di me”

Alessio Ossino ottiene la casa e la cede ai vicini di stanza: “Ne hanno più bisogno di me”

CATANIA – Attimi di paura oggi in via San Giuliano, dove il noto cantante neomelodico Alessio Ossino ha minacciato di suicidarsi se l’amministrazione Comunale di Catania non gli avesse dato una casa dopo lo sfratto subito.

Dopo una viva e accesa protesta, Ossino è stato raggiunto da alcuni esponenti del Comune di Catania che avrebbero trovato un piccolo appartamento di tre vani per lui al fine di andare via dal Bed&Breakfast di via Etnea 55 per trasferirsi in un altro B&B in via Iuvara 9: la sua risposta ha sorpreso tutti.

Infatti, il cantante ha rifiutato l’appartamento offerto per consegnarlo” alla famiglia vicina di stanza. Un nucleo familiare al completo con la moglie incinta di 5 mesi. “È giusto che la casa vada a loro, sono una famiglia e hanno bisogno di un tetto. La stanza che li ospita è troppo piccola per poterci vivere – ha commentato Ossino ai nostri microfoni -. Io aspetterò che il Comune abbia disponibilità di trovare qualcos’altro per me, ma questa è necessario che vada ai miei amici che ne hanno più bisogno”.

Poi, un commento sul suo gesto: “Bisogna arrivare a fare queste cose per smuovere il sindaco Enzo Bianco? Lui mi ha preso in giro, soltanto adesso ha mantenuto la promessa”.

Commenti