Agrigento, sentenza TAR vertici ASI: IRSAP richiederà risarcimento danni

Agrigento, sentenza TAR vertici ASI: IRSAP richiederà risarcimento danni

AGRIGENTO – È stata emessa la sentenza del TAR di Palermo riguardante le denunce dell’ex commissario straordinario Alfonso Cicero contro i dirigenti e amministratori dell’ex Consorzio ASI di Agrigento. A loro carico, l’accusa di abuso di ufficio e truffa. 

Risulta, infatti, che il Consorzio non disponeva dei fondi per concludere alcune gare d’appalto risalenti al 2011 e per queste ritenute illegittime.

Nello specifico, è stato preso in esame il caso della Sediter S.r.L., ditta a cui era stata affidata la progettazione. Decisione presa dal dirigente dell’Area tecnica ASI, Salvatore Callari, su disposizione del dirigente generale Antonino Casesa. Una spesa di 158.078,80 euro impossibile da sostenere per le casse del Consorzio.

In merito al caso, l’Istituto Regionale per lo Sviluppo delle Attività Produttive, ha emesso una nota in cui viene richiesto il risarcimento dei danni da parte dei responsabili.  

Commenti