Agrigento: avvelenati 4 cani, è emergenza

Agrigento: avvelenati 4 cani, è emergenza

BIVONA – Continua il massacro dei cani. A Bivona, in provincia di Agrigento, sono stati avvelenati quattro randagi.

I loro cadaveri sono stati trovati per strada, prelevati e trasportati al centro zooprofilattico di Catania, dove saranno analizzati per capire se si tratta davvero di avvelenamento o di altre cause.

Nella zona sono rimasti solo 15 randagi, che ora il sindaco Giovanni Panepinto sta cercando in tutti i modi di tutelare, in modo da evitare altre disgrazie. L’attività di sorveglianza dei vigili urbani è già stata intensificata e la collaborazione con le associazioni animaliste e il servizio veterinario procede.

Tutti i cani verranno sterilizzati e microchippati nel canile di Cammarata.

Commenti