Aggrediscono e scippano anziana signora, due licatesi in manette

Aggrediscono e scippano anziana signora, due licatesi in manette

LICATA – I carabinieri della compagnia di Licata, in esecuzione dell’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dall’ufficio del G.I.P. del tribunale di Agrigento, hanno arrestato Carmelo Gueli, 26 anni, nullafacente, con precedenti di polizia, e Antonio Cusumano, 21 anni, nullafacente, con precedenti di polizia, ritenuti responsabili in concorso di rapina aggravata.

In particolare i militari, a seguito di una mirata attività d’indagine hanno accertato che i due, a bordo di un ciclomotore, si erano resi responsabili di una rapina ai danni di un’anziana signora, alla quale avevano sottratto la borsa facendola cadere rovinosamente a terra per poi darsi alla fuga con la refurtiva.

In seguito all’aggressione, la vittima è stata soccorsa e medicata nell’ospedale civile “San Giacomo d’Altopasso”, dove è stata sottoposta alle visite cliniche dei sanitari di turno. Gli arrestati, espletate le formalità di rito, sono stati condotti nella propria abitazione in regime di arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Commenti