Falso agente semina il panico: “Rischiate un attacco terroristico”

Falso agente semina il panico: “Rischiate un attacco terroristico”

CATANIA – Ha seminato il panico facendo credere che il punto vendita era a rischio terrorismo, ma aveva un distintivo falso.

Per questo la polizia, attraverso il personale della Digos, ha rintracciato e denunciato il pregiudicato C.P., 55 anni, accusato di usurpazione delle funzioni pubbliche e di possesso di distintivi contraffatti.

Il fatto è avvenuto due giorni fa, dopo che l’uomo, ripetutamente, si era recato in un noto negozio di libri e dischi di Catania avvisando titolare e dipendenti fingendosi un agente dell’antiterrorismo dopo aver mostrato il distintivo, che l’attività commerciale sarebbe potuta essere un obiettivo per un attacco terroristico in vista della festa di Sant’Agata.

I sospetti del titolare, che ha avvisato la Digos, ha consentito di fermare l’uomo, che a seguito di ulteriori perquisizioni è stato condannato a non avvicinarsi più al comune di Catania per tre anni.

Foto di repertorio

Commenti