Adesca un adolescente per “rimanere da soli”: arrestato 68enne di Enna

Adesca un adolescente per “rimanere da soli”: arrestato 68enne di Enna

ENNA – I carabinieri della Compagnia di Enna hanno dato esecuzione a una Ordinanza applicativa della misura della custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal GIP presso il Tribunale di Enna, dottoressa La Placa su richiesta della locale Procura P.M. Dott. Lo Gerfo nei confronti di Filippo Laneri di anni 68 residente a Enna, coniugato pensionato, ritenuto responsabile del reato di “violenza sessuale”.

L’attività investigativa, scaturita a seguito di alcune segnalazioni pervenute sul conto del predetto, che descrivevano atteggiamenti di particolare vicinanza ed attenzione verso i ragazzi molto giovani, ha consentito al personale della Stazione Carabinieri di Enna, che ha condotto le indagini tra gennaio e febbraio 2017 con il supporto del N.O.R. della Compagnia, di accertare come l’uomo, nel corso di tale periodo, abbia dapprima adescato un giovane adolescente di Enna.

Lo sviluppo delle investigazioni ha poi consentito di avvalorare i sospetti più inquietanti, accertando che effettivamente il minore sottostava alla volontà del 68enne, il quale, esercitando forte pressione psicologica sul ragazzo, insistentemente lo ha indotto a restare solo con lui, portandolo a mentire alla sua famiglia circa i loro incontri.

In più occasioni durante i loro appuntamenti l’uomo ha cercato di indurre il giovane ad allontanarsi con lui per stare “soli”.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato ristretto presso la propria abitazione e sottoposto agli arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Commenti