Aci Trezza, conclusa la quinta edizione del “Campus Maestro Mare”

Aci Trezza, conclusa la quinta edizione del “Campus Maestro Mare”

ACI TREZZA – Coniugare il rispetto del mare e dell’ambiente con il divertimento e le numerose attività sportive come la vela, la motonautica, la canoa, la pallanuoto ed il nuoto. Sono gli obiettivi della quinta edizione del “Campus Maestro Mare”, appena conclusa, riproposta dalla H2O Aquatic Center di Salvo ed Aurelio Scebba con la collaborazione del Cutgana dell’Università di Catania, dell’Area marina protetta Isole Ciclopi e del Comune di Aci Castello.

Per oltre un mese i 50 allievi, di età compresa tra i 5 e i 14 anni (con una classe di mascotte di 4 anni), sono stati impegnati – grazie alle “aule naturali” dello specchio acqueo tra il Castello Normanno di Aci Castello, l’Isola Lachea ed i Faraglioni dei Ciclopi di Aci Trezza e la baia di Capomulini – tra lezioni teoriche e pratiche tenute da istruttori federali finalizzate a condurre barche a vela, gommoncini di 3 metri con motore fuoribordo e canoe mono/biposto. Ed ancora “lezioni” di nuoto e pallanuoto, mountain bike, esplorazione dei fondali e della fauna ittica dell’Amp Isole Ciclopi a bordo dello scafo con il fondo trasparente ed, inoltre, con maschera e pinne.

Gli allievi hanno anche esplorato le bellezze naturalistiche delle riserve naturali Isola Lachea e Faraglioni dei Ciclopi di Aci Trezza ed Isola Bella di Taormina gestite dal Cutgana oltre che delle Gole dell’Alcantara.

A comporre lo staff tecnico – coordinato da Salvo Scebba coadiuvato dal personale dell’Amp Isole Ciclopi e del Cutgana – Aurelio Scebba, Luigi Pennisi, Chiara e Damiana Lombardo, Giulia Cannatella e Miriana Santagati (per gli sport natatori), da Christian Gulino (per la motonautica, la canoa e la vela), da Danielino Di Rosa (per il windsurf), da Giovanni, Ginevra e Giada Scebba, Lorenzo Sciacca, Antonio Spampinato (giovani animatori).

È un’emozione unica per un maestro di nuoto come me riuscire nell’intento di far conoscere, rispettare ed amare in questi 5 anni di Campus le meraviglie naturali della nostra costa e del nostro mare ad ormai più di trecento ragazziha spiegato Scebba -. Nel mese di ottobre un gruppo di allevi del Campus sarà ospite a Malta per nuotare con i delfini”. 

Commenti