Infermiere aggredito da paziente “impaziente”

Infermiere aggredito da paziente “impaziente”

MESSINA – Al policlinico aggredito un infermiere “colpevole” di non avere attribuito il codice rosso alla situazione clinica di un malato.

Così, il pronto soccorso di Messina diventa teatro di violenza per mano di un paziente “impaziente”.

L’accaduto si è verificato il 16 agosto ma è stato reso noto solo oggi dal collegio degli infermieri professionisti della città di Messina.

L’Ipasvi da tempo insiste sulla necessità di introdurre personale di sorveglianza e contestualmente asserisce che se non si fosse verificata tale assenza di vigilanza, probabilmente l’episodio di violenza in questione non sarebbe accaduto.

Commenti