Brutale pestaggio a Caltanissetta, ferito gravemente 34enne

Brutale pestaggio a Caltanissetta, ferito gravemente 34enne

CALTANISSETTA – Un violento pestaggio con un ferito in gravi condizioni è avvenuto lo scorso giovedì a Caltanissetta.

La vittima, A.V., di 34 anni, si trova attualmente al reparto maxillo – facciale dell’ospedale Civico di Palermo. La polizia sta indagando sul misterioso episodio. Il giovane nisseno ha subito numerose fratture ed è costantemente attenzionato dei medici.

Le prime ricostruzioni formulate dagli inquirenti, effettuate grazie all’aiuto di alcune testimonianze, propendono per un litigio tra il 34enne e un altro uomo che è in corso di identificazione.

Successivamente il secondo litigante sarebbe ritornato sul luogo dello scontro ma accompagnato da un gruppo di amici intervenuto per dargli man forte. Una piccola spedizione “punitiva” da parte di una vera e propria gang a caccia di una giustizia sommaria e privata.

Questo gruppetto avrebbe percosso violentemente l’uomo con calci e pugni, con furia cieca. Una scena da macelleria messicana.

Il 34enne è rimasto stordito al suolo finché non è stato notato dai passanti che hanno chiamato i soccorsi.

Gli inquirenti continuano ad indagare per accertare l’identità degli aggressori e stanno battendo palmo a palmo il rione Santa Croce, il luogo in cui è avvenuto il pestaggio, per cercare qualche testimonianza utile che possa inchiodare la gang.

In questo senso particolarmente utile sarà per le indagini la visione dei filmati delle telecamere di sorveglianza della zona.

Commenti