Arrestati rapinatori seriali

Arrestati rapinatori seriali

CATANIA – Sono stati arrestati due ragazzi che si sospetta facciano parte della banda criminale, composta presumibilmente da 5 o 6 giovani, che il 28 luglio scorso ha frantumato la vetrata d’ingresso del centro commerciale “Porte di Catania” a bordo di una Fiat Panda sfrecciando ad altissima velocità tra i negozi.

Ma non si trattava di una bravata di ragazzi con una fedina penale immacolata: Anthony Scarpato (catanese) ed un altro ragazzo di Misterbianco sono autori di numerosi furti ai danni dei distributori di carburante.

Li mettevano a segno utilizzando autovetture rubate: una Ford Fusion, una Lancia Ypsilon, una Volkswagen Polo ed una Audi A4, a bordo della quale sono stati fermati. All’interno delle macchine, inoltre, i carabinieri hanno trovato dei passamontagna ed una pistola a salve privata del tappo rosso che i ragazzi, entrambi ventunenni, utilizzavano per mettere a segno le rapine.

Il procuratore della repubblica  Giovanni Salvi sta indagando per risalire all’identità degli altri componenti della banda e per appurare se i due giovani, che sono stati condotti nella Casa circondariale di Catania Piazza Lanza, abbiano commesso altri atti delittuosi che ancora non sono venuti a galla.

Commenti